Il turismo in Italia è una vera e propria miniera d’oro, rappresenta un’opportunità per chi dall’estero viene a visitarla e per chi offre o cerca lavoro nelle professioni turistiche, è un settore che conta il 13% del PIL (dati ISTAT-2019). 

Tuttavia il Covid, con tutte le sue conseguenze, è riuscito a mettere in ginocchio tutto ciò che gravita intorno al turismo sancendo un periodo di stop e decrescita. In tutto questo però si scorge l’opportunità per formarsi e rientrare nel mondo del lavoro, non appena la crisi sanitaria sarà finita, con un profilo lavorativo aggiornato e performante.

Una situazione atipica

Dal 2010 in poi il turismo ha rappresentato un asset in costante crescita, alimentato da un forte presenza di turisti stranieri, ed arrivando ad occupare 4,2 milioni di persone. 

Crescita che, purtroppo, è stata bruscamente frenata dalle restrizioni dovute dalla pandemia, segnando un drastico -68,6% di turisti nel Belpaese (dati ISTAT-2020).

Eppure, per quanto si tratti di un periodo decisamente atipico, sono previste ingenti iniezioni di capitale a risollevare il settore. In un recente intervento al Senato, il neo Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha riferito: ”Alcune imprese potrebbe non aprire dopo la pandemia ma una che certamente riaprirà è il turismo. Quindi investire nel turismo, sostenere il turismo, non significa buttare via i soldi perché quei soldi tornano indietro!”.

È il preludio di un imponente rimbalzo economico che il settore subirà appena terminata la crisi sanitaria e si potrà tornare a spostarsi. Ne abbiamo avuto una breve, ma significativa, prova lo scorso agosto, quando in un unico mese, nonostante le restrizioni non fossero state cancellate ma solo allentate, il turismo ha recuperato gli introiti di luglio e parte di giugno.

È l’opportunità per le professioni turistiche

Mai come in questo momento formarsi, e farlo bene, può fare la differenza. Investire oggi nel Master TQM, in quest’edizione anche online in modalità e-learning, permetterà di farsi trovare pronti nel momento in cui le imprese finalmente rialzeranno le serrande e di nuove si immetteranno sul mercato facendo, in definitiva, riprende la crescita costante del turismo.

Acquisire 10 Attestazioni Professionali, tutte qualificate CEPAS, e svolgere 6 mesi di Stage nelle oltre 200 Aziende Partner del Master TQM permetterà al futuro candidato di affacciarsi al mondo del lavoro accompagnato dall’Ufficio Placement di Uninform e con un profilo lavorativo rinnovato e certamente più performante.